Produzione      05.
Cos’è lean management?

È la gestione snella dell’azienda, ottenuta tramite l’applicazione dei principi del Lean Thinking e del Toyota Production System. Un miglioramento continuo per creare valore al cliente interno ed esterno aumentando la competitività, attraverso la gestione dei processi aziendali e la riduzione degli sprechi. Il Lean Management può essere adottato da aziende manifatturiere, aziende di servizi e pubbliche amministrazioni interessando sia processi fisici che processi transazionali o informativi.

Lean management o gestione snella, è la gestione aziendale condotta secondo i principi lean. Il lean management comporta miglioramenti oggettivi, qualitativi e quantitativi, nella gestione dell’azienda. Comprende le tecniche di gestione e di sviluppo delle persone, il vero motore aziendale del miglioramento.

Tutti devono essere coinvolti nel processo di miglioramento all’interno dell’azienda: Top management, dirigenti e responsabili, fino agli operatori. È un modello di gestione umile, non arrogante, una gestione che osserva, incoraggia e impara. Il lean management deve essere supportato dal lean thinking: un vero e proprio modo di pensare, un processo di apprendimento e miglioramento che interessa non solo gli strumenti e i metodi ma anche la cultura aziendale, l’insieme di regole e valori dell’azienda; si tratta di una vera e propria filosofia, piuttosto che la semplice applicazione di un particolare metodo o tecnica. La gestione snella comprende il sistema motivazionale, il sistema di formazione e il modo di allineare obiettivi e progetti.

Principi di lean management.
Principi guida per la gestione snella includono:

1. un miglioramento continuo che coinvolge tutti i livelli dell’organizzazione

2. la definizione del valore dal punto di vista del cliente finale

3. la capacità di distinguere tra le attività che aggiungono valore per il cliente da quelle che non aggiungono valore, liberando ed impiegando meglio le risorse aziendali

4. l’identificazione e analisi dei processi di business allo scopo di individuare le criticità: evidenziare gli sprechi e far emergere opportunità di miglioramento

5. l’ottenimento di una standardizzazione dei processi attraverso il continuo apprendimento